Tecniche per Aumentare l'Energia

Tecniche per Ricollegarsi alla Madre Terra

La prima pratica che vi propongo è una tecnica respiratoria che permette di ricollegare le nostre energie con quelle della madre Terra (Tonanzi).
Tutto ciò che vogliamo creare deve esistere su questo piano e deve essere accettato dalla madre Terra. Ristabilire questa connessione ci permette di essere nutriti e assistiti nella manifestazione della realtà e ci permette di riscoprire i nostri veri movimenti e ritmi interni.

La pratica è basata sull'antica conoscenza tolteca della matematica universale, in questo caso i cicli della Terra.
PRATICA
Trovate un logo rilassato dove sedervi, molto meglio se praticate tale tecnica in un luogo della natura.
Evitate zone dove vi siano segni di putrefazione (foglie marce, ecc).
Ricercate un luogo che vi attragga e che vi comunichi buone sensazioni, rimanete in silenzio e tenete in mente che siete in un luogo speciale per compiere un atto speciale, tornare a vibrare con il ritmo della madre.
Ora offrite del tabacco in dono alla Madre Terra, se avete un sonaglio usatelo per richiamare lo spirito della terra, chiedetegli di riportarvi in armonia con essa e con tutta la galassia.
Iniziate ora la respirazione:
inspirate contando 4
trattenete il respiro contando 4
espirate contando 4
Trattenete a polmoni vuoti contando 4
Eseguite un minimo di quattro ripetizioni.
Quattro ripetizioni formano un ciclo e dato che i cicli della Terra si formano in un ritmo di 18, l'ideale è ripetere 18 cicli di respirazione ogni giorno per 20 giorni.
Iniziate con 4 ripetizioni suddivise durante la giornate, aumentate poi gradualmente fino a compiere i 18 cicli in un'unica sessione.
RICAPITOLANDO
Respirare in 4 fasi di 4 tempi uguali, compiere 4 respirazioni complete (un ciclo), continuare per 18 cicli per 20 giorni.
Respiro per aumentare il potere, la forza e la vitalità.
Questa semplice pratica respiratoria aumenta il campo energetico di oltre il doppio della sua portata, aumentando salute e vitalità, portando i corpi sottili a diventare più luminosi e densi.
PRATICA
Collegate la lingua al palato. Respirate nella pancia.
Inspirate contando fino a 6, trattenete contando 3, espirate fino a 6 e trattenete di nuovo fino a 3.
Ripetiamo per 5 cicli respiratori.
Possiamo usare la respirazione ogni volta che ne sentiamo necessità, ogni volta che ci sentiamo stanchi o abbiamo bisogno di lucidità e potere.

Incanalare l'energia dalla terra, dall'aria e dagli alberi.

Noi acquisiamo energia dall'ambiente intorno a noi, ogni luogo naturale è potenzialmente un luogo dove c'è potere.
Luoghi diversi posseggono energie diverse e ci comunicano energie specifiche. Per esempio l'energia della terra e più stabile e densa rispetto a quella dell'aria e quindi più adatta a stabilizzarci.
In guarigione è l'energia della terra che permette di guarire il corpo fisico come le ferite o le ossa.
PRATICA
Recatevi in un luogo in natura energeticamente pulito.
Toglietevi scarpe e calzini e premete più volte con il pollice il centro di ogni piede per attivare i centri di energia.
Sedetevi tenendo la schiena eretta e le piante dei piedi ben salde a terra, offrite tabacco alla terra.
Ora iniziate a praticare il respiro come descritto sopra, continuate per 10 cicli respiratori anche se non ci sono limii di tempo, potete continuare molto di più.
Associate alla respirazione la concentrazione sul sentire l'energia che dalla terra entra attraverso il corpo; sentite i piedi e l'intero corpo respirare.
Al termine ricordatevi sempre di ringraziare per il nutrimento ricevuto.

Possiamo usare la stessa pratica per incamerare l'energia dell'aria e degli alberi.
Concentratevi sui palmi delle vostre mani, sollevate le braccia verso l'alto e praticate la respirazione percependo l'energia entrare nel corpo.
Per assorbire l'energia di un albero girate in un bosco e lasciatevi attrarre da uno dei fratelli in piedi, uno di loro magari avrà una particolare energia per voi.
Offrite tabacco agli spiriti della pianta e chiedetegli se potete assorbire il suo potere, potrete sentire la risposta dentro di voi, se la risposta è "no" scegliete un altro albero disposto ad aiutarvi.
Quando siete sul vostro albero mettete le mani sul tronco dell'albero o vicino ad esso, concentratevi sui palmi e sentite l'energia entrare, praticate la respirazione energetica per 10 cicli o più.
Al termine ringraziamo l'albero.
E' facile sperimentare una sensazione di torpore o tremore o una vibrazione in tutto il corpo..
Dopo essersi riempiti di energia è il caso di farla circolare in tutto il corpo.
Immaginatevi pieni di energia e con l'intento fatela circolare continuamente da dietro in avanti e viceversa, da avanti a dietro.