gufo-sciamanesimo.png

L'Ayahuasca

 sciamanesimo corsi di sciamanesimo

NB: il contenuto degli articoli della sezione Medicina Amazzonica è da considerarsi a scopo esclusivamente divulgativo

sciamanesimo corsi sciamanesimoCOS'È L'AYAHUASCA?

Ayahuasca, Banisteropis Caapi, è una pianta dell'Amazzonia, che miscelata con altre piante (in Perù chacruna, tra gli Shuar chaliponga, in Brasile yoruma, ecc) da vita alla bevanda chiamata Ayahuasca.
Utilizzata da oltre 5000 anni dagli sciamani o guaritori conosciuti come ayahuasqueros, come un modo per espandere la coscienza. Oggi viene anche utilizzata come medicina somatica e psicoterapica, in Perù alcuni centri la utilizzano per la riabilitazione dei tossicodipendenti o di persone affette da depressione o da vari disturbi psichici.

 

La bevanda è la più grande fonte conosciuta di dimethyltryptamine (DMT) DMT che è un neurotrasmettitore prodotto naturalmente nel nostro cervello dalla ghiandola pineale, responsabile dei sogni del sonno REM inconscio.

L'Ayahuasca attiva la ghiandola pineale che è legata alla creatività, all'arte, al sogno e alle esperienze religiose e mistiche di connessione con lo spirito, viene anche definita la ghiandola di Dio.
L'Ayahuasca è uno dei preparati naturali più potenti del pianeta che è stato brevettato negli USA come antidepressivo rilassante e dichiarata Patrimonio Culturale nel 2008 dal governo peruviano NACIONALNº direttoriale Delibera 836 / INC.

ayahuasca sciamanesimoLa bevanda Ayahuasca potenzia la produzione di DMT nel nostro cervello che già la produce naturalmente e che è responsabile, tra le altre cose, dei sogni notturni.
Quando una persona si addormenta o medita con la pratica dello Yoga, il cervello inizia a secernere un equivalente chimico di Ayahuasca DMT, che permette alla persona di ricevere sogni o visioni. L'effetto di bere Ayahuasca, dunque, è quello di vivere un sogno mentre siamo svegli, sogni lucidi. Sentire gli effetti della ayahuasca, è come sognare, ma con piena consapevolezza del contenuto delle immagini e del contenuto emotivo, dando accesso alle informazioni contenute nel nostro infinito mondo sub-cosciente o spirituale.

Ayahuasca mette il cervello in stati espansi di vibrazione, e lavorando in modo ottimale, la persona raggiunge stati superiori di coscienza. Ayahuasca non è un farmaco non crea dipendenza, non provoca stati di allucinazione squilibrati, anche sé ci si trova in uno stato di coscienza alterata, la sensazione è quella di controllo totale, vigilanza, controllo del corpo, si sa sempre dove si è.
Ciò non toglie che la bevanda va assunta mai da soli e sempre con la presenza di uno sciamano ayauaschero che attraverso canti sacri e icaros può indirizzare l'esperienza della pianta e guidarvi.

Durante la cerimonia di ayahuasca, la coscienza viene alterata e cambiano le onde cerebrali. La frequenza respiratoria è ridotta, avviene una diminuzione del metabolismo e della pressione sanguigna come in un profondo rilassamento e aumentano di conseguenza le sensazione uditive, olfattive, la visione e la sensibilità del tatto.
A questo livello di capacità psichica, emerge spontaneamente un risveglio neurale, e aumenta la capacità intellettuale e creativa.
Il risultato è la progressiva pacificazione della personalità e della mente, riducendo l'ansia e la paura e bilanciando il sistema nervoso si regolarizzano la ragione e l' emozione , l'Ayahuasca permette al cervello di passare gradualmente da stati Beta (attività normale) a onde Alfa (rilassamento) e raggiungere profondi stati Theta in cui si sperimenta uno stato estatico e si verificano esperienze mistiche e spirituali.
Queste esperienze di solito sono associate con intuizioni personali, idealizzazioni intellettuali, reazioni emotive e profonde esperienze spirituali e mistiche.
Diversi studi sull'ayahuasca certificano che gli utenti diventano individui equilibrati con una salute ottimale , buona memoria, facilità di apprendimento e che hanno una maggiore tranquillità, un profondo rispetto per la natura e una spinta a promuovere la pace e l'armonia. L'identità personale è più connessa con il mondo esterno e sono anche osservati cambiamenti nei parametri di base dell'esperienza di vita.
In passato, e ancora oggi la ayahuasca è uno dei pilastri centrali e le varie culture tribali del Rio delle Amazzoni.

AYAHUASCA: il più potente antidepressivo

sciamanesimo corsi di sciamanesimoNegli ultimi dieci anni, sono state fatte ricerche sulla serotonina che svolge un ruolo essenziale nella regolazione del sonno e nella guida dei sogni, migliora una vasta gamma di condizioni, quali mal di testa, emicrania, depressione e disturbi del sonno.

L'Ayahuasca aiuta ad aumentare i livelli normali di serotonina e provoca una temporanea diminuzione dell'enzima monoamino-ossidasi (MAO), che genera anch'esso un aumento della serotonina.
La serotonina è un neurotrasmettitore che è molto coinvolto nel controllo dell'umore, delle emozioni, della percezione sensoriale e delle funzioni cognitive superiori.
La diminuzione dell'enzima MAO costituisce un ottimo trattamento per la depressione poichè quando si diminuisce l'azione di questo enzima, che è dedicato a degradare alcuni neurotrasmettitori (dopamina e norepinefrina), aumentano i livelli complessivi di serotonina consentendo un aumento dell'attività neuronale, questo è quello che fa la pianta ayahuasca.

La serotonina è un neurotrasmettitore o comunicatore che trasmette impulsi elettrici da una cellula nervosa all'altra. Viene prodotto nel cervello e nel tratto intestinale ed è responsabile di alcune funzioni importanti del comportamento, come la capacità di pianificare e prendere decisioni da una prospettiva più elevata. Si pensa che la carenza di serotonina sia responsabile per la depressione, disturbi ossessivo compulsivi, dipendenza e persino il suicidio.
Recenti studi hanno dimostrato che la serotonina è efficace nella gestione dei sentimenti, costruire e mantenere rapporti sani, combatte anche gli effetti negativi della dopamina, una sostanza collegato al desiderio di dipendenza, ed è presente ogni volta che il corpo sperimenta la tenerezza. La serotonina non è solo il precursore metabolico della melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale e quindi utile per l'attività spirituale stimolata dalla ghiandola pineale, ma serve anche come un precursore per una produzione maggiore produzione endogena di DMT.

Il triptofano è un aminoacido essenziale che aiuta a migliorare il sonno e ridurre lo stress. La molecola dell'Ayahuasca si trova a pochi passi dal triptofano. Il triptofano è un amminoacido, è uno degli amminoacidi essenziali, è universale, tutti gli esseri viventi hanno Triptofano.
L'Ayahuasca è addirittura migliore in quanto contiene DMT dimitriltriptamina che è una sostanza che il nostro cervello produce naturalmente quando siamo in stato di profondo rilassamento o di meditazione, quello che si ottiene con anni di pratica Yoga, con l'Ayahuasca si ottiene in 40 minuti.

Il governo del Perù ha dichiarato come patrimonio culturale la conoscenza e la pratica di ayahuasca delle comunità indigene della selva amazzonica in quanto tradizione nazionale. In virtù della decisione Direzione Nazionale No. 836 / INC.
Nella dichiarazione di riconoscimento, il governo peruviano ha detto che l'ayahuasca ha qualità psicotrope, e cioè che agiscono sulla psiche, sull'attività mentale, sul comportamento, sulla percezione, tali da dover essere conosciute in tutto il mondo come una pianta indigena che trasmette la saggezza da sempre.

Per quanto riguarda le applicazioni in psicoterapia e nel trattamento dei tossicodipendenti, i risultati finora sono di grande beneficio.
A livello psicologico, questa bevanda permette di penetrare nell'inconscio umano, mettendo in atto una psicoterapia efficace. In ambito farmacologico, questa bevanda è un ottimo rimedio per la dipendenza e la depressione.

"L'universo è una creazione mentale sostenuta dalla mente del TUTTO. Il Tutto è Mente; l'Universo è mentale Per analizzare questo principio dobbiamo partire dal concetto che nell'Universo in cui viviamo c'è un solo Dio."